ITALIA CUP MARINA DI RAGUSA – REPORT DAY #2

Un’altra giornata molto impegnativa per i partecipanti alla seconda tappa dell’Italia Cup, ospitata dal Circolo Velico Kaukana di Marina di Ragusa.

Il comitato ha approfittato subito delle condizioni favorevoli per dare il via in orario alle procedure di partenza.

La prima flotta a partire, poco dopo le 11 è stata quella dei Laser Standard , seguita dai 4.7 e dai Radial.

Tre regate disputate per tutte le flotte, con un vento iniziale di 8 nodi con direzione da 260° che nel corso del pomeriggio è aumentato fino ad arrivare a 12 nodi d’intensità e girare di qualche grado ad ovest

Oggi la classe 4.7 è riuscita a disputare tre belle prove, e da domani si dividerà in Gold e Silver. Guida la classifica l’esordiente Mattia Cesana della Fraglia Vela Riva, che oggi, con lo scarto del BFD preso nella prima regata di ieri, balza in testa alla classifica con parziali di tutto riguardo (2-2-1-1). Seguono Attilio Borio del Circolo Vela La Spezia e Matteo Bertacchi del Circolo Vela Bellano. Prima tra le ragazze è Alessia Palanti del Circolo Vela Torbole, dodicesima in classifica generale, seguito di un posto, ma a pari punti, da Alina Iuorio del Club Vela Portocivitanova.

I Laser Standard, con le tre regate di oggi, portano a sei il numero di prove. La classifica è molto serrata e nelle prime due posizioni a pari punti ci sono Dimitri Peroni della Fraglia Vela Malcesine e Giacomo Musone del Club Nautico Rimini. Terzo in classifica Francesco Viel, a pari punti anche lui, con il quarto, Lorenzo Masetti.

Anche la classe Radial oggi ha chiuso tre prove, ma la classifica delle prime tre posizioni non varia rispetto a ieri. Cesare Barabino conduce davanti a Matteo Paulon e Chiara Benini Floriani, prima delle ragazze.

Domani, ultimo giorno di regate, il comitato ha deciso di anticipare le procedure di partenza alle ore 10,30.