EUROPACUP TORBOLE Report Day #2

Secondo giorno di regate all’EuropaCup, ospitata dal Circolo Vela Torbole. Ed il Garda offre, come al solito, condizioni spettacolari: vento da sud stabile sui 13-15 nodi.

Anche oggi sono state portate a termine le prove in programma su entrambi i campi di regata e con la quarta prova conclusa entra anche lo scarto.

Tripletta italiana nella classifica Standard con Giovanni Coccoluto, che oggi incappa in un undicesimo che vale come scarto, e comunque gli consente di mantenere il primo posto, seguito da Gianmarco Planchestainer e Nicolò Villa.

Anche nella flotta femminile Radial le ragazze italiane dicono la loro. Dominano in tutte le regate, conquistando sempre le prime cinque posizioni, non lasciando spazio alle avversarie straniere. La giornata per loro si chiude con un primo posto conquistato da Matilda Talluri, seguita a pari punti da Federica Cattarozzi. In terza posizione, nella classifica generale, resiste l’irlandese Eve McMahon, che ieri aveva esordito con due primi posti che le avevano fatto chiudere la prima giornata in testa alla classifica. Seguono poi Giorgia Cingolani, a pari punti con la terza, Marta Zattoni e Chiara Floriani Benini.

Nei Radial maschili Valerio Palamara scende di due posizioni. Con lo scarto risale in classifica lo svizzero Gauthier Verhulst, seguito dall’atleta tedesco Julian Hoffmann.

Nella classifica dei 4.7 le prime tre posizioni sono occupate dal russo Dmitry Golovkin. Il croato Roko Stipanovic rimane, invece, saldo in seconda posizione, seguito dalla svizzera Anja Von Allmen, prima delle ragazze.

Seguono nella classifica in quarta, quinta e sesta posizione, con lo stesso punteggio, i giovanissimi Domenico Lamante, Attilio Borio e Mattia Cesana.

Il programma riprenderà domani con il segnale di avviso della prima prova previsto per le ore 13.