Condizioni della convenzione assicurativa

Scarica il documento in PDF

POLIZZA GROUPAMA ASSICURAZIONI SPA
Copertura di Responsabilità Civile verso terzi
Massimale : 2.000.000,00

Oggetto della copertura:
La presente polizza e’ stipulata dall’A.I.C.L.(Associazione Italia Classi Laser) nell’interesse e per conto dei propri associati per l’assicurazione della loro Responsabilita’ Civile quali utilizzatori della deriva a vela “Classe Laser” e riguarda le attivita’ svolte concernenti allenamenti, trasferimenti in acqua, raduni, manifestazioni veliche, inclusa la partecipazione a regate organizzate da FIV o suoi organi periferici, dalle Societa’ affiliate o altre Federazioni Internazionali. La copertura prevede anche eventuali danni prodotti a terra durante le operazioni di armamento e disarmo dell’imbarcazione.
L’Associazione Italia Classi Laser è il contraente, mentre il socio aderente è l’assicurato.
Potranno aderire alla convenzione i soli soci A.I.C.L. in regola con il pagamento della quota di iscrizione per l’anno corrente.

Identificazione:
Il Laser identificato nella polizza è quello corrispondente al numero impresso sullo scafo.

Limiti geografici:
La presente copertura è valida nel Mondo intero.

Durata:
365 giorni a partire dalla mezzanotte del giorno di sottoscrizione mediante versamento su conto corrente postale o bonifico bancario.

Massimale                        Euro 2.000.000,00 per danni a persone e cose

Franchigia                        Euro 51,64 per danni a cose o animali


POLIZZA GROUPAMA ASSICURAZIONI SPA

Copertura infortuni
Somma assicurata : Morte € 26.000,00 – Invalidità permanente €26.000,00

Durata
18/12/2015 al 18/12/2016 a partire dalla mezzanotte del giorno di sottoscrizione mediante versamento su conto corrente postale o bonifico bancario. La presente polizza e’ stipulata dall’A.I.C.L.(Associazione Italia Classi Laser) nell’interesse e per conto dei propri associati per l’assicurazione Infortuni. Potranno aderire alla convenzione i soli soci A.I.C.L. in regola con il pagamento della quota di iscrizione per l’anno corrente. L’Associazione Italia Classi Laser è il contraente, mentre il socio aderente è l’assicurato.

Oggetto della copertura
“ Si conviene tra le parti che l’indennizzo per invalidità permanente viene liquidato mediante applicazione di una franchigia assoluta del 5% sull’intera somma assicurata.”
“ Si conviene che l’assicurazione vale esclusivamente per gli infortuni che l’Assicurato subisca in conseguenza dell’uso dell’imbarcazione “Laser”, dal momento in cui sale a bordo al momento in cui ne discende. La garanzia è valida  durante la partecipazione a regate veliche, comprese i relativi allenamenti e  prove.


POLIZZA GROUPAMA ASSICURAZIONI SPA
Copertura di estensione completa
Somma assicurata : 7.000,00

Durata
365 giorni a partire dalla mezzanotte del giorno di sottoscrizione mediante versamento su conto corrente postale o bonifico bancario.
La presente polizza e’ stipulata dall’A.I.C.L.(Associazione Italia Classi Laser) nell’interesse e per conto dei propri associati per l’assicurazione Corpi Estensione Completa.
L’Associazione Italia Classi Laser è il contraente, mentre il socio aderente è l’assicurato.
Potranno aderire alla convenzione i soli soci A.I.C.L. in regola con il pagamento della quota di iscrizione per l’anno corrente

Oggetto della copertura

“In parziale deroga all’art. 7 – Somma assicurata – in caso di PT viene risarcito il valore commerciale dell’unità fino alla concorrenza massima di Euro 7.000,00 (euro settemila). Resta fermo il disposto di cui all’ art.23 ed in particolare si precisa che il rimborso, in caso di danno parziale risarcibile ai termini di polizza, è soggetto ad una riduzione proporzionale all’attualizzazione del valore commerciale del laser allo stato d’uso.

In parziale deroga a quanto disposto dall’art. 8 – Rischi Assicurati -si precisa che la Società assicura la Perdita Totale e l’abbandono subiti dall’unità a seguito di qualsiasi avvenimento nonché i danni parziali da Incendio, scoppio, fulmine, furto, incaglio, pirateria, urto, collisione, affondamento.

Sono esclusi i danni a qualsiasi parte in carbonio ad eccezione dell’albero.

I danni alle vele saranno risarcibili se conseguenti a detti avvenimenti oppure a causa della rottura delle manovre fisse, alberi (carbonio e alluminio), aste, pennoni, boma ai quali erano fissate.

Restano comunque esclusi i danni conseguenti a deformazione o piegatura delle vele.

L’art.9 – Limiti di operatività – si intende annullato e sostituito dal seguente:

Art. 9 – Limiti di operativita`- La garanzia è operante – salvo quanto espressamente derogato per iscritto – esclusivamente:

1) quando l’unità da diporto sia utilizzata esclusivamente per la navigazione da diporto dalla quale esuli il fine di lucro;

2) Entro i seguenti limiti geografici:

  • in acqua: nel Mar Mediterraneo fra lo Stretto di Gibilterra, lo Stretto dei Dardanelli e l’imboccatura mediterranea del Canale di Suez, nonché nelle acque territoriali ed interne dei Paesi Europei, nonché entro le 3 miglia dalle coste del mar Nero e delle coste Atlantiche del marocco e delle Canarie;
  • a terra: nei Paesi bagnati dalle predette acque, sia marine che interne.

3) Durante la navigazione o la giacenza in acqua, con persone a bordo:

  • la giacenza in acqua senza persone a bordo in porto o altro approdo, organizzato, autorizzato dalla autorità preposte.
  • la giacenza a terra nelle aree portuali o in aree recintate munite di idonee misure antifurto o di sorveglianza;
  • le operazioni di rimorchio per prestare assistenza o salvataggio e quando rimorchiata per necessità;
  • l’alaggio, il varo e la movimentazione a terra nell’ambito degli approdi, dei porti, dei cantieri e dei rimessaggi, effettuati con mezzi idonei, nel rispetto di leggi, regolamenti e disposizioni in vigore;
  • l’ordinaria manutenzione e le riparazioni di danni a carico della Società; i trasferimenti a terra (incluse le soste o le giacenze nonché le operazioni di carico e scarico) dell’unità effettuati in proprio dal contraente/assicurato a mezzo di idoneo autoveicolo o di idoneo carrello nell’ambito dei paesi europei. Tali trasferimenti devono essere effettuati nel rispetto di leggi, regolamenti e disposizioni in vigore.

In tutti i casi l’Assicurato dovrà tenere una condotta idonea alla tutela del Suo bene come se non fosse assicurato (diligenza del Buon Padre di Famiglia – art. 1176 Cod. Civ.).

RV) REGATE VELICHE – In parziale deroga a quanto previsto all’Art. 11 lett. l) si conviene di estendere la validità della presente polizza durante la partecipazione dell’unità da diporto alle regate veliche, comprese i relativi allenamenti e prove.

In parziale deroga a quanto disposto dall’art. 25 – franchigie e/o scoperti – in caso di Furto Totale e di danni parziali durante la navigazione verrà applicato uno scoperto del 20% con il minimo della franchigia di polizza (euro 100,00). I danni parziali subiti durante i trasferimenti terrestri non saranno soggetti a detto scoperto.

Gli Artt. 13, 14, 15, 16 e 19 si intendono annullati.

Art. 9 – Limiti di operativita`
La garanzia è operante – salvo quanto espressamente derogato per iscritto – esclusivamente:
1) Quando l’unità da diporto sia utilizzata esclusivamente per la navigazione da diporto dalla quale esuli il fine di lucro;
2) Entro i seguenti limiti geografici:
in acqua: nel Mar Mediterraneo fra lo Stretto di Gibilterra, lo Stretto dei Dardanelli e l’imboccatura mediterranea del Canale    di Suez, nonché nelle acque territoriali ed interne dei Paesi Europei, nonché entro le 3 miglia dalle coste del mar Nero e delle coste Atlantiche del marocco e delle Canarie; a terra: nei Paesi bagnati dalle predette acque, sia marine che interne.
3) Durante la navigazione o la giacenza in acqua, con persone a bordo; la giacenza in acqua senza persone a bordo  in porto o altro approdo, organizzato, autorizzato dalla autorità preposte.
la giacenza a terra nelle aree portuali o in aree recintate munite di idonee misure antifurto o di sorveglianza; le operazioni di rimorchio per prestare assistenza o salvataggio e quando rimorchiata per necessità; l’alaggio, il varo e la movimentazione a terra nell’ambito degli approdi, dei porti, dei cantieri e dei rimessaggi, effettuati con mezzi idonei, nel rispetto di leggi, regolamenti e disposizioni in vigore; l’ordinaria manutenzione e le riparazioni di danni a carico della Società; i trasferimenti a terra (incluse le soste o le giacenze nonché le operazioni di carico e scarico) dell’unità effettuati in proprio dal contraente/assicurato a mezzo di idoneo autoveicolo o di idoneo carrello nell’ambito dei paesi europei. Tali trasferimenti devono essere effettuati nel rispetto di leggi, regolamenti e disposizioni in vigore.
In tutti i casi l’Assicurato dovrà tenere una condotta idonea alla tutela del Suo bene come se non fosse assicurato (diligenza del Buon Padre di Famiglia – art. 1176 Cod. Civ.).

1RV) REGATE VELICHE
In parziale deroga a quanto previsto all’Art. 11 lett. l) si conviene di estendere la validità della presente polizza durante la partecipazione dell’unità da diporto alle regate veliche, comprese i relativi allenamenti e prove.
In parziale deroga a quanto disposto dall’art. 25 – franchigie e/o scoperti – in caso di Furto Totale e di danni parziali durante la navigazione verrà applicato uno scoperto del 20% con il minimo della franchigia di polizza (euro 50,00). I danni parziali subiti durante i trasferimenti terrestri non saranno soggetti a detto scoperto.

COMBINAZIONI IN OFFERTA

  1. Responsabilità Civile (copertura minima richiesta): € 35,00
  2. RC+ Estensione completa per danni al Laser + Infortuni: € 192,00

MODALITÀ DI PAGAMENTO

  • Il pagamento è da effettuarsi tramite
  • Versamento su bollettino postale sul conto corrente nr 1025756832 a Associazione Italia Classi Laser
  • Bonifico bancario intestato a Associazione Italia Classi Laser Conto corrente bancario IT50 C030 6918 4881 0000 0000 909 – Intesa san Paolo, Filiale di Sesto Fiorentino, Viale Machiavelli 27.
    Online utilizzando la tua carta di credito o il tuo conto paypal.

Indicando nell’apposito spazio, OBBLIGATORIAMENTE QUESTI DATI:

ESEGUITO DA: Cognome, Nome ed indirizzo del socio in regola con il tesseramento A.I.C.L.
CAUSALE: Numero dello scafo (quello impresso sulla targhetta o sullo scafo), codice fiscale, telefono ed email del socio per eventuali comunicazioni. 

COSA FARE PER DENUNCIARE EVENTUALI SINISTRI

Si precisa che l’Associazione Italia Classi Laser rimane l’unico interlocutore con la Compagnia Assicuratrice. Per denunciare eventuali sinistri è necessario inviare all’A.I.C.L.  via e- mail tesoriere@italialaser.org entro e non oltre 10 giorni dall’avvenuto sinistro (pena la mancata accettazione della pratica da parte della Compagnia Assicuratrice), la seguente documentazione:

  • Dichiarazioni del danneggiato e dichiarazione del danneggiante contenente dinamica, luogo e data dell’incidente.
  • Fotografie della barca o delle attrezzature danneggiate
  • preventivo (in questo caso non viene rimborsata l’iva) o fattura quietanzata (in questo caso viene rimborsata anche l’iva) per la riparazione, su carta intestata del cantiere che provvederà alla riparazione
  • Codice IBAN del danneggiato ed intestatario del c/c per la liquidazione del sinistro

Accedi alla tua Area Tesserati per acquistare la assicurazione convenzionata